NON ABBIATE DEBITI CON NESSUNO, SALVO QUELLO DELL'AMORE VICENDEVOLE (RM. 13,8)